VENDITE PRIVATE | FINO AL 30% DI SCONTOVENDITE PRIVATE | FINO AL 30% DI SCONTO
TERMINE IN
00
00
ORE
00
MIN.
00
SEC.

Cosa stai cercando?

Filtrar por

Finiture

Materiale

Stanza

Prezzo

Dimensioni

  • Lunghezza

    Larghezza

    Altezza

Categoria

Prodotti

Ordina per:

Prodotti

Filtrar
Ordina per:

Essere un’azienda B Corp®
non significa essere perfetti

Come prima azienda spagnola B Corp® nel settore dell’arredamento in Europa, ci sforziamo di promuovere un cambiamento positivo attraverso la nostra attività.

A Hannun scommettiamo da anni su un'industria di mobili slow-furniture che rispetta l'ambiente, le persone e la società e, fino ad oggi, possiamo già dire che siamo la scelta più sostenibile sul mercato.

Durante questo periodo abbiamo generato 93.333 mobili di cui il 95% di origine sostenibile.

La nostra missione

La nostra missione è rispondere ai problemi ambientali causati dall'industria dell'arredamento e della decorazione attraverso prodotti durevoli, sostenibili e artigianali.


Il nostro impegno

L’impatto è così positivo che possiamo scommettere solo su questo “altro modo” di fare le cose

1

Salvare il pianeta

Il disboscamento illegale è il primo crimine ambientale su scala mondiale e sta causando la distruzione delle foreste in tutto il mondo. La deforestazione è una realtà che ci tocca molto da vicino ed è per questo che ci spostiamo in Amazzonia per dirti di prima mano cosa succede lì.

ULTERIORI INFORMAZIONI

Non possiamo ignorare la deforestazione incontrollata e il suo grave impatto sul pianeta. Pertanto, riteniamo che l'albero migliore sia quello che non viene abbattuto, quindi diamo la priorità all'uso di legno recuperato per produrre i nostri mobili e non estrarre materiali naturali.

La maggior parte dei nostri mobili è realizzata in legno controllato e sostenibile, che è estratto dalle foreste in Europa, certificato dai marchi FSC e PEFC.

Il riutilizzo del legno è il nostro impegno più grande. I mobili di legno recuperati richiedono meno vernici e coloranti, quindi sono meno inquinanti.

Utilizziamo materiali eco-compatibili, come le vernici, che conferiscono ai prodotti una finitura il più naturale possibile. Queste vernici sono prodotte a base di olio essenziale di semi di lino, cere, pigmenti minerali o anche acqua. Non contengono tossine nella loro composizione in modo da non inquinare, a differenza delle vernici classiche composte da sostanze chimiche molto tossiche.

2

Persone al centro

Gli artigiani tradizionali sono esclusi dal sistema economico mondiale non producendo in massa nelle grandi fabbriche
Riaccendiamo l'economia locale collaborando solo con laboratori di artigiani e artigiani europei, offrendo loro accordi equi e vantaggiosi.

CONOSCI LE NOSTRE ARTIGIANE E ARTIGIANI

Abbiamo già più di 40 laboratori che impiegano più di 200 artigiani! Lavorano a mano e rendono ogni pezzo unico


A Hannun difendiamo il consumo locale.

Fabbrichiamo mobili in Europa, questo garantisce anche che i lavoratori abbiano condizioni di lavoro dignitose, piuttosto che spostare la produzione in altri luoghi dove i diritti umani sono violati da pratiche come lo sfruttamento dei bambini.
Inoltre, la fabbricazione dei nostri prodotti non implica alcun abuso di animali non utilizzando tessuti di origine animale (la nostra certificazione PETA lo conferma).

CONOSCI IL TEAM DI HANNUN
3

Una società più inclusiva

I nostri laboratori riflettono la società a cui aspiriamo: Più diversificata ed egualitaria. Ecco perché noi di Hannun lavoriamo con persone di ogni tipo e condizione, con disabilità e a rischio di esclusione.
A Hannun collaboriamo con la Croce Rossa e altre associazioni senza scopo di lucro per portare persone a rischio di esclusione nei laboratori.

4

Zero residui

Dei 10,5 milioni di tonnellate di mobili prodotti ogni anno in Europa, si stima che almeno 10 tonnellate finiscono per essere incenerite e diventare rifiuti per l'atmosfera.

La nostra lotta è incentrata sulla riduzione dei residui ed è per questo che: Lavoriamo su richiesta e diamo un’opportunità ai mobili danneggiati con il nostro Reuse Market, in cui diamo una seconda vita a prodotti con qualche difettuccio frutto di showroom, prototipi o prodotti.

A Hannun abbiamo l'accreditamento Carbon Neutral, che verifica che non emettiamo gas tossici nell'atmosfera.

5

Cosa facciamo con la plastica

Ogni anno vengono gettati in mare otto milioni di tonnellate di plastica. Dobbiamo affrontare il problema dell’inquinamento da plastica, uno dei più preoccupanti e irreversibili.

Per questo motivo abbiamo lanciato una collezione che include pezzi di plastica post-industriale per evitare che vengano buttati in mare, e che recupera parte di quanto è già affondato nell'oceano. Inoltre, abbiamo completamente eliminato la presenza di plastica all'interno dei nostri imballaggi.

Come puoi vedere, da Hannun lavoriamo continuamente per costruire un'economia inclusiva, sostenibile e rigenerativa per le persone e il pianeta. Non solo attraverso i nostri prodotti, ma attraverso tutto ciò che c'è dietro: lavoratori, clienti, pianeta e società.

Tuttavia, NO, non siamo perfetti.

Abbiamo ancora molta strada da fare giorno dopo giorno insieme alla nostra comunità, ai clienti e ai lavoratori per soddisfare ciò di cui la nostra società e il nostro ambiente hanno bisogno: un impatto positivo.

TAGLIO ZERO

Produrre tutti i nostri mobili con legno riciclato al 100% è il nostro obiettivo. Fabbricare senza abbattere. Utilizzando anche altri materiali che risolvono problemi seri come la plastica. Lavorare con plastica riciclata o eliminare le viti per facilitare il riciclaggio dei mobili.

PLASTICA ZERO

Ottenere una riduzione completa della plastica nei nostri processi produttivi.

RIFIUTI ZERO

Ridurre le nostre scorte per non generare rifiuti e lavorare sulla domanda per assicurarci di non generare rifiuti inutili.

Sviluppare un sistema nel quale il cliente può restituire i mobili una volta che non ne ha più bisogno e noi possiamo dare a quel legno una seconda vita.

INTEGRAZIONE 100

Continuare a incorporare laboratori nella nostra rete di artigiani che integrano persone a rischio di esclusione e impiegano persone con disabilità.

UGUAGLIANZA 100

Continuare a lavorare per un'azienda con meno disuguaglianze di genere garantendo le stesse opportunità come azienda a uomini e donne.

EMISSIONI 0

Continuare a lavorare con un sistema che permette l'emissione minima di CO2 nell'atmosfera, raggruppando le spedizioni per zone e stabilendo una spedizione SLOW che rispetta il pianeta.

TAGLIO ZERO

Produrre tutti i nostri mobili con legno riciclato al 100% è il nostro obiettivo. Fabbricare senza abbattere. Utilizzando anche altri materiali che risolvono problemi seri come la plastica. Lavorare con plastica riciclata o eliminare le viti per facilitare il riciclaggio dei mobili.

PLASTICA ZERO

Ottenere una riduzione completa della plastica nei nostri processi produttivi.

RIFIUTI ZERO

Ridurre le nostre scorte per non generare rifiuti e lavorare sulla domanda per assicurarci di non generare rifiuti inutili.

Sviluppare un sistema nel quale il cliente può restituire i mobili una volta che non ne ha più bisogno e noi possiamo dare a quel legno una seconda vita.

INTEGRAZIONE 100

Continuare a incorporare laboratori nella nostra rete di artigiani che integrano persone a rischio di esclusione e impiegano persone con disabilità.

UGUAGLIANZA 100

Continuare a lavorare per un'azienda con meno disuguaglianze di genere garantendo le stesse opportunità come azienda a uomini e donne.

EMISSIONI 0

Continuare a lavorare con un sistema che permette l'emissione minima di CO2 nell'atmosfera, raggruppando le spedizioni per zone e stabilendo una spedizione SLOW che rispetta il pianeta.

Come azienda B Corp® sosteniamo

1

Il cambiamento inizia in casa.

Da Hannun ci sforziamo di essere il cambiamento che vogliamo vedere nel mondo e speriamo di poter ispirare più aziende a seguire questo percorso.

2

Persone e pianeta al centro.

Da Hannun la cosa più importante sono le persone e il pianeta. Lavoriamo insieme per generare un vero impatto globale.

3

Beneficio sociale e ambientale

Da Hannun crediamo che se qualcosa ci beneficia ma danneggia l'ambiente, allora non ci beneficia.